Une nature encore préservée
20233 Sisco
GPS : 42.816059, 9.451367

Difficoltà: facile
Tipo di escursione: circuito
Durata: 2 h e 40 min
Altitudine massima: 351 m
Lunghezza: 5,5 km

Presentazione
Sisco vanta un magnifico patrimonio architettonico e naturale – non è un caso che questo comune sia interessato da due zone naturali di interesse ecologico, faunistico e floristico di seconda generazione. Il villaggio è composto da diverse frazioni, ognuna delle quali contiene almeno un piccolo tesoro architettonico.
Questa passeggiata è stata pensata per permettere alle famiglie di scoprire molte delle frazioni di Sisco, circondate da una natura ancora pressoché incontaminata.

Accesso stradale
Il viaggio da Bastia a Sisco dura 28 minuti per una distanza di 21,8 chilometri. Dovete prendere la strada D 80 e successivamente la D 32. Potete parcheggiare la vostra auto non appena raggiungerete la frazione di Moline, dove inizia la passeggiata.

Itinerario
Dalla frazione di Moline dovete prendere il sentiero, ben segnalato e ben mantenuto, fino a raggiungere la frazione di Balba. Là si trova una torre circolare e la cappella di San Ghjacumu. Continuate a camminare fino ad arrivare alla frazione di Poggio, dove si trova l'imponente chiesa dedicata a San Martino (XIII secolo) e alcune "case americane", e alla frazione di Monacaja, un vecchio villaggio medievale che deve il suo nome alla vicina presenza di un antico monastero (monacchia in lingua corsa) molto attivo durante l'Alto Medioevo. A Monacaja si trova una torre a forma quadrata in ottimo stato.
Dopo aver lasciato Monacaja, dovete seguire la strada per raggiungere la frazione di Barrigioni tramite un sentiero situato sulla vostra sinistra. A Barrigioni si trova un'altra torre quadrata e la cappella della Madonna delle Nevi, che attualmente è aperta al pubblico.
Il sentiero scende ripidamente fino a raggiungere la frazione di Teghje, che deve il suo nome ai robusti tetti di teghje (ardesia in lingua corsa) che coprono le sue vecchie case. Dopo aver attraversato il villaggio, dovete raggiungere il convento di Sant’Antonio lungo un sentiero che vi farà camminare attraverso i campi.
Da Sant’Antonio dovete scendere in direzione della frazione di Partine, dove si trova una torre quadrata di proprietà privata e diverse case addossate le une alle altre.
Per tornare al punto di partenza dovete prendere il sentiero che attraversa i prati e che permette di scendere tranquillamente attraverso un bosco di lecci fino a raggiungere la strada D 32 e il punto di partenza.

La descrizione completa di questa escursione è nella guida, di fronte, disponibile in tutte le librerie e punti di ritrovo della Corsica. Per acquistare questo libro online, scansiona il flashcode con il tuo smartphone o vai al link sottostante:
http://www.rother.de/titpage/4907.php.
Disponibile in francese, inglese, tedesco e italiano.

La descrizione completa di questa escursione è nella guida, di fronte, disponibile in tutte le librerie e punti di ritrovo della Corsica. Per acquistare questo libro online, clicca sul link qui sotto.
Disponibile in francese, inglese, tedesco e italiano.

www.rother.de

Une nature encore préservée

20233 Sisco