Richjusa

Mappa di accesso

GPS : 42.090261,9.068270

Attraversando il fiume Gravona, raggiungerete la gola Richjusa tramite piccoli sentieri nella macchia mediterranea.
Sono possibili due percorsi di balneazione: una facile passeggiata di circa venti minuti lungo il torrente fino alla gola o una camminata più difficile (in salita) di circa trenta minuti che attraversano il ponte.
Questo sentiero è segnalato da punti blu e conduce ad un pianoro con una bella vista sulla valle di Gravona e - una volta arrivati al bivio - potrete girare a sinistra per raggiungere un ovile sul letto del torrente. Fate attenzione, la pratica del canyoning è impossibile in questa parte superiore del torrente.
Percorso
Dal parcheggio, potete scendere il fiume Gravona e attraversarlo. Dall'altro lato troverete alcuni piccoli sentieri che conducono attraverso la macchia al nuovo ponte di legno. Lì, il percorso si dividerà in due accessi. Uno verso il basso e uno verso l'alto. Per coloro che desiderano evitare la camminata in salita, vi basterà seguire il letto del torrente fino all'ingresso della gola di Richjusa.
Percorso della parte superiore (circa 20 min)
Se cercate tranquillità ed amate l'acqua fresca, allora dovete seguire il sentiero attraverso il ponte ed attraversare diverse cruve. Il sentiero è segnalato da punti blu / arancione.
Dopo una mezz'oretta raggiungerete un piccolo altopiano, su cui potrete godere una bella vista. Là il cammino si biforca e dovrete svoltare a sinistra. Dopo un momento troverete un ovile su cui troverete il letto di un torrente. Seguite il corso dell'acqua per trovare un bel posticino per nuotare.

 

Richjusa