Musée de Préhistoire Corse et d'Archéologie
Musée de Préhistoire Corse et d'Archéologie
Boulevard Jacques Nicolaï
20100  Sartène
04 95 77 01 09
musee.sartene@cg-corsedusud.fr
www.cg-corsedusud.fr/patrimoine-et-culture/musee-de-sartene
GPS : 41.620790,8.973753

Dolmen, menhir, allineamenti e grandi complessi architettonici hanno attratto in Corsica per quasi due secoli di illustri visitatori dopo Prosper Mérimée. Questo museo raccoglie diverse vestigia contestualizzate da siti del territorio e archeologia subacquea. Permette di scoprire le evoluzioni delle prime occupazioni umane in Corsica del Mesolitico, dal 9 ° millennio prima della nostra era, fino al Medioevo. Posiziona la storia della Corsica, quarta isola nel cuore del Mediterraneo, in un contesto di scambi. La visita del museo risulta essere il complemento essenziale alla scoperta dei grandi siti megalitici della Corsica.
Creato nel 1969 e dagli scavi effettuati in tutta l'isola, questo museo permette di scoprire le evoluzioni delle prime occupazioni umane in Corsica dalla fine del IX millennio aC. Ordine cronologico e tematico: Mesolitico, Neolitico, Età del Bronzo e Età del Ferro sono illustrati da molti oggetti, che testimoniano la trasformazione della società isolana: ceramiche, utensili in osso e pietra, metallurgia, ornamenti ...
Situato alla fine del percorso, la sala delle statue dei menhir ha un duplice scopo: presentare un numero di questi monoliti, che rappresentano la parte più originale e spettacolare del patrimonio preistorico dell'isola e quindi salvarli da un inevitabile degrado a causa di agenti naturali, climatici e termici.

Visite audio guidate gratuite in francese, tedesco, inglese e italiano. Disponibile anche: tour audio descritti e in lingua dei segni (LSF)

TARIFFA COMPLETA: 4 € / TARIFFA RIDOTTA: 3 €
Da giugno a settembre, ogni giorno, dalle 10 alle 18 ore. Chiuso il 14 luglio, 15 agosto
Da ottobre a maggio, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 17
Chiuso sabato, domenica, festivi e giorni speciali.