Le Désert des Agriates

Mappa di accesso

20217 Saint Florent
GPS : 42.670397,9.165776

Le Agriate sono un vasto territorio di 15000 ettari tra St Florent e Ostriconi in Balagne. Questo territorio è conosciuto come il deserto di Agriates in quanto per secoli ha ospitato terreni agricoli (da cui prende il nome) ed era il granaio della Corsica fino a quando il decespugliamento causato dagli incendi ha avuto la meglio su queste terre fertili. Oggi è un sito protetto che ospita nobili esemplari della macchia selvatica (mirto, corbezzolo e l'erica), ulivi a perdita d'occhio e testimonianza della cultura di un tempo e ovviamente centinaia di pagliaghji, piccole strutture costituite da muretti a secco che un tempo servivano per conservare i cereali o come piccoli ovili. Le Agriate ospitano alcune delle più belle spiagge della Corsica e ci si può accedere attraverso il sentiero dei doganieri, un camino che percorre il littorale o da piste più difficili da raggiungere.
Accesso
La strada D81 attraversa il territorio da Est a Ovest, da Saint-Florent alla valle degli Ostriconi dove si congiunge alla località Balanina detta Petra Moneta, passando per il col di Vezzu (Bocca di Vezzu) a 311 metri d'altitudine.
Oltre al percorso costiero che segue la costa, vi sono diverse entrate e percorsi che consentono l'accesso ai principali siti della località. Dalla strada D 81 partono due piste principali, in direzione nord. La prima comincia a Bocca di Vezzu ed è lunga 13 Km e vi porterà alla cala di Malfalcu o alla spiaggia di Ghignu. La seconda pista rappresenta un punto intermediario e conduce a Saleccia e alla sua spiaggia.

Dalla RT 30 a livello del Domaine de l'Ostriconi parte la pista di Terricie, che termina in una decina di chilometri fino alla Cala di Arghiaghiu. Vi sono delle navette che offrono l'accesso alle spiagge di Loto e di Saleccia, alla partenza di Saint-Florent.