Chemin San'Polu
20163 Tavera
GPS : 42.067886, 9.013321

Difficoltà: media
Tipo di escursione: circuito
Durata: 3 h
Dislivello: +320 m / - 320 m
Lunghezza 5,5 km

Presentazione
Questo circuito vi permetterà di scoprire il patrimonio naturale e architettonico del villaggio di Tavera e più in generale della Corsica granitica, fino a raggiungere le rovine della cappella di San Polu. Dopo questa escursione potrete dare un'occhiata al villaggio di Tavera: visitate la chiesa parrocchiale di Santa Maria, che contiene una statua della Vergine e una bella fonte battesimale di marmo bianco.
Se avete ancora voglia di camminare dopo questa escursione, allora potete anche visitare il sito archeologico I Casteddi, che è composto da una statua-menhir e da una struttura difensiva risalente al Basso Medioevo.

Accesso stradale
Da Ajaccio prendete la strada verso Bastia. All'ultima rotonda sulla N193 continuate a guidare verso Bastia. Dopo una ventina di chilometri prendete il bivio in direzione di Tavera. Dopo poco meno di due chilometri potete parcheggiare vicino al monumento ai caduti.

Itinerario
Troverete facilmente la partenza, che è segnalata dal PNRC (Parco Naturale Regionale della Corsica). Il sentiero inizia in modo piuttosto accidentato e vi porta fino alla frazione di Poghju, passando per la casa Casalta – una residenza abbandonata risalente al XVII secolo ed appartenente all'omonima famiglia, molto apprezzata per il suo ruolo di intermediario tra le autorità e gli abitanti del villaggio. A quel tempo la famiglia non era nobile, ma era fra le poche famiglie autorizzate a portare armi e a non pagare le tasse.

Continuate lungo il sentiero fino a raggiungere una chiesa, dove dovete prendere il sentiero alla vostra destra. Dopo circa 100 metri e dopo aver superato un grande cancello di legno, il sentiero biforca bruscamente: girate a sinistra e non esitate ad attraversare un ponte che vi permette di raggiungere la Funtana di U Vicula (l'acqua è potabile), accanto a una vecchia casa in rovina. Qui il sentiero comincia a salire attraverso il sottobosco, fino a raggiungere la strada D227 nei pressi di Parte. Prendete questa strada per raggiungere la frazione di Parte e successivamente quella di Casaracia: dovete passare sotto un'antica casa fortificata (che purtroppo è in pessime condizioni) e prendere un piccolo sentiero asfaltato che vi consente di passare dietro una piccola piazza dove ci sono alcune case e un vecchio forno per il pane.

Dopo aver raggiunto l'ultima casa, dovete prendere un sentiero che porta a una pista sterrata sulla vostra sinistra. Dopo due curve piuttosto brusche, lasciate la strada sterrata e prendete il piccolo sentiero sulla vostra destra che vi porterà fino alla vostra destinazione, la chiesa romanica di San Polu del XI secolo. Questa chiesa, di cui rimangono solo alcune vestigia, è una delle poche costruite in stile pisano. Dopo aver fatto una piccola pausa, cercate di riconoscere la Rocca di Gozzi.

Poi iniziate a scendere per raggiungere la strada D127. Dopo 700 metri arriverete a una grande curva vicina a un ampio terrapieno dove potete ammirare la cascata chiamata Voile de la Mariée. Continuate a camminare per altri 50 metri e prendete il sentiero sulla vostra destra, verso Tavera. Dopo aver raggiunto un tornante, prendete il sentiero alla vostra destra per raggiungere il villaggio di Tavera.

 

Chemin San'Polu

20163 Tavera